Formazione Professionale Continua per Giornalisti professionisti e pubblicisti

Corso di preparazione al Concorso Rai

Roma, 3 Dicembre 2019

 storytelling testata

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Corso di preparazione al Concorso Rai".

L'evento è in programma il 3 Dicembre 2019, dalle 9:30 alle 18:00, presso The Building Hotel - Via Montebello, 126 - Roma.

Il Corso è incentrato su gran parte degli argomenti della prima prova preselettiva del Concorso per giornalisti indetto dalla Rai. Saranno affrontati, da due dei maggiori esperti in materia, i temi dell’Ordinamento dello Stato, le norme sulla stampa e sul sistema radiotelevisivo, quelle che regolano la tutela della privacy, le carte deontologiche, il contratto nazionale di lavoro giornalistico e nozioni di giornalismo radiotelevisivo, etc.

 

Programma

9.30 - 10.00

  • La Costituzione Italiana e l'articolo 21


10.00 - 13.30

  • Il Diritto dell'informazione e della comunicazione, le norme sulla stampa, sul sistema radiotelevisivo e sull'editoria online
  • La legge professionale dei giornalisti e la nascita della deontologia giornalistica
  • Testo unico dei doveri del giornalista
  • Diffamazione: diritto di cronaca, di critica e di satira
  • Diffamazione on line
  • Diritto all'oblio
  • La legislazione sul diritto d'autore.
  • Domande e risposte

 
14.00 - 18.00

  • La Rai ed il sistema radiotelevisivo pubblico
  • La giurisprudenza costituzionale su tv e servizio pubblico
  • Le fonti che disciplinano la tv pubblica
  • La nozione di servizio pubblico, anche in confronto con la realtà oltreconfine
  • La governance del servizio pubblico e il finanziamento
  • I controlli e la par condicio
  • Domande e risposte

 

Relatore

razzanteRoberto Zaccaria
Giornalista pubblicista, professore ed ha svolto incarichi direttivi nel settore pubblico. E’ Presidente del Consiglio italiano per i rifugiati. È professore ordinario di Diritto costituzionale. Ha insegnato Diritto costituzionale, istituzioni di diritto pubblico, Diritto dell’informazione e Diritto regionale nelle Università di Firenze, Macerata, LUMSA e LUISS di Roma. E’ stato Presidente della RAI dal 1998 al 2002, vice Presidente dell’UER (Unione delle televisioni pubbliche europee) dal 2000 al 2002. In precedenza era stato consigliere di amministratore della RAI dal 1977 al 1993 e dell’Ente Cinema dal 1990 al 1995. E’ stato membro della Camera dei deputati nella XIV, XV e XVI legislatura. Come giornalista pubblicista ha collaborato: Europa, L’Unità ed Huffingtonpost. È socio di Articolo 21. È autore di numerose pubblicazioni dedicate al tema delle Libertà costituzionali e del Diritto dell'informazione tra cui “Radiotelevisione e Costituzione”, “Informazione e telecomunicazioni”, “Il Sussidiario di diritto pubblico”, “Televisione: dal monopolio al monopolio”, Il manuale “Diritto dell’informazione e della comunicazione” Decima edizione, Cedam 2018, “ RAI, Il diritto e il rovescio”Passigli editori 2019.

  

razzanteRuben Razzante: professore di Diritto dell’informazione, di Diritto della comunicazione per le imprese e i media e di Diritto europeo dell’informazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove si è laureato in giurisprudenza e in scienze politiche, e di Diritto dell’informazione e deontologia giornalistica alla Lumsa di Roma. E’ giornalista professionista e docente ai corsi promossi dall’Ordine dei giornalisti. Collabora come editorialista con quotidiani (QN Quotidiano Nazionale, Il Giorno, La Nuova Bussola Quotidiana-www.lanuovabq.it) e periodici (il settimanale Oggi) e cura un blog sull’Huffington Post. Ha dato alle stampe, oltre alle otto edizioni del presente Manuale, Giornalismo e comunicazione pubblica(Milano, 2000), Informazione: istruzioni per l’uso (Padova, 2014) e L’informazione che vorrei(Milano, 2018). Svolge un’intensa attività consulenziale per importanti studi legali, aziende e associazioni di categoria negli ambiti della gestione dei media, delle strategie di comunicazione e lobbying e della tutela dei diritti in Rete. Ha di recente fondato il portale www.dirittodell'informazione.it..

 

La quota di partecipazione è di 202,00 euro

 

 

 

 

 Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496

 

 

 

 

Giornalismo & Comunicazione
Chi sono e come trovare lettori digitali?
Il Community manager: Capire, creare, far crescere e gestire una Comunità online

Roma, 30 Gennaio 2020
8 CREDITI per la Formazione Professionale Continua dei giornalisti

 Community Manager

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il corso "Giornalismo & Comunicazione - Chi sono e come trovare lettori digitali? Il Community manager: Capire, creare, far crescere e gestire una Comunità online", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 30 Gennaio 2020, dalle 9:30 alle 18:00, presso il Centro Congressi Cavour - Via Cavour, 50/A - 00184 Roma.

 

Programma

  • cosa significa “comunità digitale”?
  • quali sono le caratteristiche di una community? Qualche buzzword: identità, regole ed esperienze condivise
  • il rapporto tra community e testata d’informazione
  • il rapporto tra community e azienda
  • cosa fa un community manager?
  • quali caratteristiche deve avere il community manager?
  • quali strumenti ha a disposizione un community manager?
  • come si progetta una comunità?
  • come si trasformano semplici utenti e/o lettori in una community?

 

 Relatori

partipiloAlberto Puliafito: giornalista, regista, produttore, Alberto Puliafito si occupa di contenuti offline e online, lavora nel digitale da oltre quindici anni, con i contenuti in generale da venti; crea strategie di comunicazione e progetti editoriali innovativi. È consulente per l’innovazione, la valorizzazione dei contenuti, la creazione di strategie complesse. Si occupa di SEO e social, di content marketing e di gestione delle comunità. Nel 2007 ha cofondato la casa di produzione indipendente IK Produzioni, nel 2015 l’impresa editoriale Slow News e nel 2017 la società Barbarik srl. È direttore responsabile di Slow News, lo è stato di TvBlog.it e di Blogo.it.

 

 

La quota di partecipazione è di 122,00 euro

 

Prenota in 'early booking'

Fino al 20 Gennaio è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 102,00 euro


ISCRIVITI ORA

 

 

 Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496

 

 

 

 

Storytelling: uno straordinario strumento di comunicazione

Milano, 16 Ottobre 2019
8 CREDITI per la Formazione Professionale Continua dei giornalisti

 storytelling testata

Il Centro di Documentazione Giornalistica, attraverso il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione organizza il corso di formazione "Storytelling: uno straordinario strumento di comunicazione", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 16 Ottobre 2019, dalle 9:30 alle 18:00, presso la Emit Feltrinelli - P.le A. Cantore, 10 - 20123 Milano.

La quota di partecipazione è di 122,00 euro

 

 ISCRIVITI ORA

 

Lo Storytelling, ovvero l’arte di raccontare storie, e giornalismo sono due mondi che sono sempre stati molto vicini: si incrociano, si toccano, molto spesso si sovrappongono. Un reportage, un editoriale, il resoconto di un evento sono esempi evidenti di come scrivere un articolo vuol dire anche dare voce alle storie di chi ha vissuto in prima persona un fatto. Le vite dei protagonisti, di chi era lì mentre tutto stava accadendo. Con l’avvento del giornalismo digitale, in cui i tempi di produzione e consumo delle notizie sono sempre più veloci, la necessità di saper raccontare storie per creare interesse su un avvenimento è diventata decisiva. I contenuti devono catturare l’attenzione di lettori distratti e sottoposti a un numero crescente di stimoli.

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di fornire nuovi strumenti ai giornalisti per il racconto delle notizie. Verranno date nozioni relative ai diversi format narrativi; si analizzeranno le diverse facce dello storytelling nell’era digitale con la commistione di testi, immagini e video come elementi strutturali del racconto. Si analizzeranno le competenze necessarie per essere un buon storyteller; si forniranno ai partecipanti elementi di Corporate e Brand storytelling e i diversi approcci narrativi da usare in base agli obiettivi di comunicazione che ci si propone. Si proporranno modelli di utilizzo dello storytelling per potenziare la Content e Social Strategy. Il tutto con il duplice approccio teorico ma anche pratico, con diversi momenti della giornata dedicati a prove pratiche in aula per attuare quanto spiegato in teoria.   

Programma

  • Storytelling: l’arte di raccontare storie
  • Tecniche di lettura del Lettore
  • Format narrativi per il racconto d'impresa
  • Story Design
  • Il viaggio del cliente/eroe
  • Le competenze dello storyteller
  • Una sola storia, tanti racconti
  • Testi, Visual e Video: lo storytelling nell’era digitale
  • Corporate e brand storytelling: obiettivi di comunicazione e approcci narrativi
  • Come usare lo storytelling per potenziare la Content & Social Strategy
  • Transmedia storytelling: i format per sfruttarlo al meglio

Relatori

Francesca Marchegiano. Esperta nella definizione e narrazione di identità professionali e aziendali, si occupa di formazione e consulenza nel mondo organizzativo e finanziario, sviluppando percorsi legati all’archetypal brand, alla narrazione transmediale e all’ingaggio emotivo dei diversi target d’audience. Svolge attività di coaching e mentoring nelle organizzazioni e con professionisti. È docente di Corporate Storytelling in diversi Corsi di Alta Formazione e Master. Tra i maggiori esperti del “Viaggio dell’Eroe” in Italia, svolge percorsi individuali e di team basati su questo format, sia in contesti indoor che outdoor. È autrice di narrativa e spettacoli teatrali, vincitori di premi nazionali ed esportati all’estero. Svolge consulenza e formazione sullo storytelling autobiografico e terapeutico anche in ambito sanitario e sociale (malati psichiatrici, malati d’aids, malati terminali).

Massimiliano Lanzi.  Direttore sviluppo e comunicazione del Centro di documentazione giornalistica, Caporedattore dell’Agenda del Giornalista, Direttore responsabile di Adg Informa e Founder & Executive manager del Centrostudi Giornalismo e Comunicazione. Giornalista professionista, nel 2018 ha vinto il prestigioso riconoscimento speciale nell'ambito del "Premio Comunicatore dell'anno" all’interno del Premio Ischia Internazionale di giornalismo.

 ISCRIVITI ORA

 

Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496

MAIN SPONSOR

Unicredit 280

 

 

 

Corso di preparazione al Concorso Rai

Milano, 21 Gennaio 2020

 storytelling testata

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Corso di preparazione al Concorso Rai".

L'evento è in programma il 21 Gennaio 2020, dalle 9:30 alle 18:00, presso l'Hotel Lombardia - Viale Lombardia, 74 - Milano (come raggiungere il corso).

Il Corso è incentrato su gran parte degli argomenti della prima prova preselettiva del Concorso per giornalisti indetto dalla Rai. Saranno affrontati, da uno dei maggiori esperti in materia, i temi dell’Ordinamento dello Stato, le norme sulla stampa e sul sistema radiotelevisivo, quelle che regolano la tutela della privacy, le carte deontologiche, il contratto nazionale di lavoro giornalistico e nozioni di giornalismo radiotelevisivo, etc.

 

Programma

9,00 - 13,00

La Costituzione Italiana e l'articolo 21

Il Diritto dell'informazione e della comunicazione, le norme sulla stampa, sul sistema radiotelevisivo e sull'editoria online

Rai e servizio radiotelevisivo pubblico e privato. Normative e giurisprudenza.

La par condicio

La legge professionale dei giornalisti e la nascita della deontologia giornalistica. Esame analitico del Testo unico dei doveri del giornalista

Privacy e giornalismo

Il contratto di lavoro giornalistico

Domande e risposte 

14.00 - 18.00

Diffamazione: diritto di cronaca, di critica e di satira

Diffamazione on line

Diritto all'oblio

La legislazione sul diritto d'autore 

Deontologia e autotutela sui social network 

Domande e risposte

 

Relatore

razzanteRuben Razzante: professore di Diritto dell’informazione, di Diritto della comunicazione per le imprese e i media e di Diritto europeo dell’informazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove si è laureato in giurisprudenza e in scienze politiche, e di Diritto dell’informazione e deontologia giornalistica alla Lumsa di Roma. E’ giornalista professionista e docente ai corsi promossi dall’Ordine dei giornalisti. Collabora come editorialista con quotidiani (QN Quotidiano Nazionale, Il Giorno, La Nuova Bussola Quotidiana-www.lanuovabq.it) e periodici (il settimanale Oggi) e cura un blog sull’Huffington Post. Ha dato alle stampe, oltre alle otto edizioni del presente Manuale, Giornalismo e comunicazione pubblica(Milano, 2000), Informazione: istruzioni per l’uso (Padova, 2014) e L’informazione che vorrei(Milano, 2018). Svolge un’intensa attività consulenziale per importanti studi legali, aziende e associazioni di categoria negli ambiti della gestione dei media, delle strategie di comunicazione e lobbying e della tutela dei diritti in Rete. Ha di recente fondato il portale www.dirittodell'informazione.it..

 

La quota di partecipazione è di 202,00 euro

 

Prenota in 'early booking'

Fino al 15 Gennaio è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 152,00 euro


ISCRIVITI ORA

 

 

 Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496

 

 

 

 

Storytelling: uno straordinario strumento di comunicazione

Roma, 21 Novembre 2019
8 CREDITI per la Formazione Professionale Continua dei giornalisti

 storytelling testata

Il Centro di Documentazione Giornalistica, attraverso il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione organizza il corso di formazione "Storytelling: uno straordinario strumento di comunicazione", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 21 Novembre 2019, dalle 9:30 alle 18:00, presso l'Hotel delle Nazioni in Via Poli, 6 - 00187 Roma.

La quota di partecipazione è di 122,00 euro

 

 ISCRIVITI ORA

 

Lo Storytelling, ovvero l’arte di raccontare storie, e giornalismo sono due mondi che sono sempre stati molto vicini: si incrociano, si toccano, molto spesso si sovrappongono. Un reportage, un editoriale, il resoconto di un evento sono esempi evidenti di come scrivere un articolo vuol dire anche dare voce alle storie di chi ha vissuto in prima persona un fatto. Le vite dei protagonisti, di chi era lì mentre tutto stava accadendo. Con l’avvento del giornalismo digitale, in cui i tempi di produzione e consumo delle notizie sono sempre più veloci, la necessità di saper raccontare storie per creare interesse su un avvenimento è diventata decisiva. I contenuti devono catturare l’attenzione di lettori distratti e sottoposti a un numero crescente di stimoli.

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di fornire nuovi strumenti ai giornalisti per il racconto delle notizie. Verranno date nozioni relative ai diversi format narrativi; si analizzeranno le diverse facce dello storytelling nell’era digitale con la commistione di testi, immagini e video come elementi strutturali del racconto. Si analizzeranno le competenze necessarie per essere un buon storyteller; si forniranno ai partecipanti elementi di Corporate e Brand storytelling e i diversi approcci narrativi da usare in base agli obiettivi di comunicazione che ci si propone. Si proporranno modelli di utilizzo dello storytelling per potenziare la Content e Social Strategy. Il tutto con il duplice approccio teorico ma anche pratico, con diversi momenti della giornata dedicati a prove pratiche in aula per attuare quanto spiegato in teoria.   

Programma

  • Storytelling: l’arte di raccontare storie
  • Tecniche di lettura del Lettore
  • Format narrativi per il racconto d'impresa
  • Story Design
  • Il viaggio del cliente/eroe
  • Le competenze dello storyteller
  • Una sola storia, tanti racconti
  • Testi, Visual e Video: lo storytelling nell’era digitale
  • Corporate e brand storytelling: obiettivi di comunicazione e approcci narrativi
  • Come usare lo storytelling per potenziare la Content & Social Strategy
  • Transmedia storytelling: i format per sfruttarlo al meglio

Relatori

Francesca Marchegiano. Esperta nella definizione e narrazione di identità professionali e aziendali, si occupa di formazione e consulenza nel mondo organizzativo e finanziario, sviluppando percorsi legati all’archetypal brand, alla narrazione transmediale e all’ingaggio emotivo dei diversi target d’audience. Svolge attività di coaching e mentoring nelle organizzazioni e con professionisti. È docente di Corporate Storytelling in diversi Corsi di Alta Formazione e Master. Tra i maggiori esperti del “Viaggio dell’Eroe” in Italia, svolge percorsi individuali e di team basati su questo format, sia in contesti indoor che outdoor. È autrice di narrativa e spettacoli teatrali, vincitori di premi nazionali ed esportati all’estero. Svolge consulenza e formazione sullo storytelling autobiografico e terapeutico anche in ambito sanitario e sociale (malati psichiatrici, malati d’aids, malati terminali).

Massimiliano Lanzi.  Direttore sviluppo e comunicazione del Centro di documentazione giornalistica, Caporedattore dell’Agenda del Giornalista, Direttore responsabile di Adg Informa e Founder & Executive manager del Centrostudi Giornalismo e Comunicazione. Giornalista professionista, nel 2018 ha vinto il prestigioso riconoscimento speciale nell'ambito del "Premio Comunicatore dell'anno" all’interno del Premio Ischia Internazionale di giornalismo.

 ISCRIVITI ORA

 

Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496