Formazione Professionale Continua per Giornalisti professionisti e pubblicisti

Formazione continua

socials

A cura di:

cdg logo
"Social Media Marketing Day" Italia
#SMMdayIT

 

Informazione Digital e Social

Nuove tecniche e professionalità per giornalisti e comunicatori

Roma, 19 dicembre 2014

8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti

Il Centro di Documentazione Giornalistica, attraverso il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, e il Social Media Marketing Day Italia organizzano il corso di formazione "INFORMAZIONE DIGITAL E SOCIAL - Nuove tecniche e professionalità per giornalisti e comunicatori", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 19 dicembre 2014, dalle 9:15 alle 18:15, presso il Grand Hotel Palatino, Via Cavour 213/m 00184 Roma. L’Hotel si trova a soli 50 metri dalla fermata Metro B Cavour o 700 metri dalla Stazione Termini.

Il corso prevede prenotazione obbligatoria.

Target

Giornalisti professionisti e pubblicisti, responsabili e addetti alla comunicazione e alle relazioni esterne di organizzazioni, enti ed istituzioni. Addetti alle relazioni pubbliche.

Obiettivi

  • Apprendere le più efficaci tecniche di funzionamento dei nuovi strumenti digitali e dei social media.
  • Capire come usare Twitter e Facebook per la propria attività giornalistica.
  • Come divulgare le notizie sulla rete attraverso i social.
  • Capire chi e cosa sono gli influencer sui social.
  • Definire e approfondire i linguaggi dell'informazione e i nuovi formati della notizia digitale.
  • Usare i social media per portare traffico (click) sulle proprie testate ed articoli.

Relatori

max lanzi 
Andrea Albanese
Social Media Marketing & Digital Communication Advisor
Federico Luperi
AdnKronos
Massimo Sebastiani
ANSA
Massimiliano Lanzi
Centro di Documentazione Giornalistica

 

La quota di partecipazione è di euro 100,00 + Iva: 122,00 euro

 Iscriviti ora

 Per informazioni: andreatirone@cdgweb.it - 06.6791496

{magictabs boxwidth="100%"}


Programma::

  • Social Media Trends 2015: nuove sfide digitali dell'informazione
  • Twitter in pratica: strumenti, suggerimenti e trucchi
  • Facebook in pratica: strumenti, suggerimenti e trucchi
  • La gestione della reputazione digitale e social
  • Le nuove skill per fare informazione nell'era digital
  • Nuovi giornalismi e il digitale nei main stream


||||
Agenda::

Giornata intera dalle 9.15 alle 18.15

9.15 Registrazione partecipanti
9.45 Saluti e introduzione - Massimiliano Lanzi
10.00 Social Media Trends 2015: nuove sfide digitali dell'informazione - Andrea Albanese
11.00 Twitter in pratica: tools, tips & tricks - Andrea Albanese
12.00 Facebook in pratica: tools, tips & tricks - Andrea Albanese
13.00 Pausa pranzo libera
14.00 Le nuove skill per fare informazione nell'era digital - Massimo Sebastiani
15.15 La gestione della reputazione digitale e social - Federico Luperi
16.30 Intervallo
17.00 Nuove frontiere del giornalismo - Massimiliano Lanzi
18.15 Saluti, prossimi appuntamenti e networking


{/magictabs}

 

 

 

MEDIA PARTNER

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Ho letto l'informativa privacy e acconsento all'uso dei dati

Regolamento per la Formazione Professionale Continua dei giornalisti professionisti e pubblicisti

Per effetto dell'art.7 del Dpr 137/2012, dal primo gennaio 2014 anche i giornalisti italiani dovranno assolvere all'obbligo della Formazione Professionale Continua (FPC) per adeguarsi alla normativa che prevede l'aggiornamento per tutti gli iscritti ad un Ordine professionale come una delle condizioni per poter mantenere la propria iscrizione all'Ordine stesso.

Crediti formativi:

Ogni iscritto dovrà maturare 60 crediti formativi (CFP) in un triennio, (con un minimo di 15 crediti annuali) di cui almeno 20 su temi deontologici. I crediti possono anche essere interamente conseguiti seguendo gli eventi formativi on-line.

Consulta i tuoi crediti formativi sulla piattaforma Sigef >>

 

La normativa di riferimento:

La formazione professionale continua è un obbligo deontologico per tutti i giornalisti in attività. (art.2 del Regolamento sulla FPC).
Il giornalista può essere esentato dallo svolgimento della formazione professionale continua nei seguenti casi:

  • Gli iscritti all'Albo da più di 30 anni che svolgano attività giornalistica, a qualsiasi titolo, sono tenuti ad assolvere l'obbligo formativo limitatamente all'acquisizione di 20 crediti deontologici nel triennio.
  • Sono esentati dall'obbligo formativo coloro che sono in quiescenza a condizione che non svolgano alcuna attività giornalistica.

Il periodo di formazione professionale continua è triennale. Il primo triennio decorre dal 1 gennaio 2014. Per i neo-iscritti, così come per coloro i quali erano esentati per i primi tre anni d'iscrizione in virtù del vecchio regolamento, l'obbligo formativo scatterà a partire dal 1 gennaio 2016.


In base all'art 2 del Regolamento il giornalista deve acquisire 60 crediti formativi in ciascun triennio, con un minimo di 15 crediti annuali di cui almeno 20 su temi deontologici. I crediti possono anche essere interamente conseguiti seguendo gli eventi formativi on-line.

Ogni ora trascorsa per partecipare ad un evento formativo darà diritto a 1 credito.

Sanzioni:

La violazione dell'obbligo di formazione continua comporta la possibilità di avviare un'azione disciplinare nei confronti dell'iscritto inadempiente. Qualora persista l'inosservanza, il Consiglio regionale dell'Ordine ne dà segnalazione al Consiglio di disciplina territoriale.

Per ulteriori informazioni:
http://www.odg.it/content/formazione-continua